indietro
Lorenzo e Simona
di Lorenzo e Simona

Viaggio di nozze da favola

Un viaggio indimenticabileUn viaggio indimenticabile

1. Organizzazione del viaggio

Abbiamo organizzato il nostro viaggio di nozze tramite Seyvillas e non potevamo fare scelta migliore. Abbiamo scelto di fare l’island hopping e lo staff di Seyvillas ha saputo consigliarci sull’ordine delle isole da visitare per ottimizzare i tempi e, col senno di poi, siamo felici di aver seguito i loro consigli. Lo staff è stato sempre molto disponibile a rispondere alle nostre domande e le comunicazioni (anche riguardo ai pagamenti) sono sempre state molto chiare e puntuali.
Abbiamo organizzato l’intero viaggio tramite il loro sito, dai voli fino agli spostamenti interni da un’isola all’altra.

Abbiamo usufruito anche del pacchetto transfer che includeva tutti gli spostamenti interni da un’isola all’altra e anche dall’aeroporto ai vari porticcioli e alle strutture. I conducenti sono sempre stati molto puntuali e gentili.
Senza questo pacchetto gli spostamenti sono tutti a carico del viaggiatore e risulta scomodo organizzare tutto in loco.

2. Accoglienza in loco e servizio trasferimenti impeccabile

Nel nostro caso l’organizzazione Seyvillas ha affidato la gestione di tutti i nostri spostamenti ad una agenzia locale di nome Creole , che è riuscita a soddisfare tutte le nostre esigenze offrendoci sempre il loro miglior servizio possibile.
Al nostro arrivo all’aeroporto di Mahè ad attenderci c’era un operatore Creole che ci ha portati al molo di partenza per l’isola di Praslin; all’arrivo sull’isola un altro operatore ci ha indirizzati verso il secondo traghetto che ci avrebbe portato alla nostra prima destinazione, l’isola di La Digue. Appena arrivati il servizio transfer ci ha infine portati in struttura dove abbiamo incontrato un’altra operatrice Creole che ci ha esposto le caratteristiche dell’isola, ci ha consigliato cosa visitare e quali tour fossero disponibili, oltre a darci suggerimenti sui luoghi dove mangiare e poter gustare le migliori specialità isolane. Questo stesso trattamento ci è stato riservato anche per le nostre successive tappe ossia Praslin e Mahè.
Relativamente ai vari tour effettuati possiamo dire che era sempre presente una guida che parlava inglese e tutti, sia gli autisti che le guide vere e proprie, erano sempre molto simpatici e pronti a rispondere alle nostre innumerevoli domande, ma questa è una prerogativa dei Seyscellesi sempre cordiali e amichevoli.

3. Le isole

La Digue
La prima nostra tappa è stata La Digue dove abbiamo alloggiato presso l’hotel tre stelle Patatran, una struttura molto bella (seppur datata) affacciata sulla spiaggia Anse Patates che a nostro parere è uno degli angoli più suggestivi dell’isola; è infatti una meta molto ambita anche per visitatori esterni all’hotel.
L’hotel offre un ricco buffet per la colazione e la possibilità di pranzare o cenare nel ristorante anche a prezzi modici. Ottimi anche i cocktail da gustare magari in una delle strutture in legno che si affacciano sulla spiaggia. La stanza sufficientemente spaziosa, con aria condizionata e pulizie sempre puntuali e soddisfacenti. Era inoltre presente un terrazzino fronte mare molto suggestivo. Nella struttura è inoltre possibile affittare delle biciclette per poter esplorare liberamente tutta l’isola.

Anse Patates, La DigueAnse Patates, La Digue
I cocktail al PatatranI cocktail al Patatran

Delle tre isole che abbiamo visitato questa è la più piccola e forse meno antropizzata. Si può visitare completamente con il solo utilizzo della bicicletta e questo dettaglio è uno dei più caratteristici e che ti permette di goderti completamente la magia di questo luogo.

L'entroterra di La DigueL'entroterra di La Digue
L'Union Estate e le sue tartarugheL'Union Estate e le sue tartarughe

Le spiagge inutile dire che sono tutte ugualmente bellissime, ma ciascuna con delle peculiarità che le rendono uniche.
Il primo giorno abbiamo visitato la zona sud dell’isola esplorando il parco de L'Union Estate con le sue tartarughe giganti, le piantagioni di vaniglia e la famosa Anse Source d'Argent.

Anse Source d'ArgentAnse Source d'Argent
Image 

Abbiamo percorso poi l’entroterra attraversando la foresta fino alle spiagge Grand Anse e Petite Anse, collegate tra loro da un piccolo sentiero di facile attraversamento.

Petite AnsePetite Anse
Grand AnseGrand Anse

Il giorno successivo ci siamo dedicati all’esplorazione della costa est dell’isola sino ad arrivare ad Anse Fourmis e godendoci la miglior Octopus Salad dell’isola in un suggestivo locale di Anse Banane.

Alla scoperta della costaAlla scoperta della costa
Anse BananeAnse Banane

Il terzo giorno abbiamo infine scelto il tour delle isole Félicité, Coco, grand Soeur e Petite Soeur , dove ci siamo dedicati allo snorkeling tra coralli e pesci coloratissimi.

Il mondo sottomarinoIl mondo sottomarino

Praslin
Qui abbiamo alloggiato presso l’hotel Le Domaine de La Reserve, un bellissimo hotel a 4 stelle dove ci siamo potuti godere una Suite “Beach- front Deluxe” con affaccio diretto sulla baia dal mare cristallino e sempre calmo.
In questa struttura avevamo la mezza pensione e grazie al pacchetto viaggio di nozze ci è stata offerta una cena romantica à la Carte. Cibo davvero ottimo e di qualità, con colazione sempre variegata con un ricchissimo buffet. La sala ristorante è posizionata in una sorta di molo/palafitta sull’acqua veramente suggestiva.
All’interno della struttura è inoltre presente una spiaggia chiusa e la piscina più grande delle isole Seychelles.

A Praslin abbiamo scelto di fare due tour:

Tour in catamaranoTour in catamarano

- Un tour in catamarano che prevedeva oltre alla visita ad Anse Lazio, una spiaggia che lascia veramente a bocca aperta, anche la visita della Vallée de Mai, dove è situato il parco naturale che salvaguarda il tipico Coco de Mer.

Anse LazioAnse Lazio
Il Coco de Mer alla Vallée de MaiIl Coco de Mer alla Vallée de Mai

- Un tour dell’isola Curieuse, con le sue tartarughe giganti e lo snorkeling in una mini isoletta in mezzo all’oceano, all'interno del Curieuse Marine National Park.

Le tartarughe giganti a CurieuseLe tartarughe giganti a Curieuse
Snorkeling in mezzo all'Oceano IndianoSnorkeling in mezzo all'Oceano Indiano

Mahè
La terza ed ultima tappa. Qui abbiamo alloggiato presso l'Hilton Seychelles Northolme Resort & Spa, un bellissimo hotel 5 stelle posizionato su una collina affacciata sul mare e a favore di tramonto.

Il tramonto dal nostro hotelIl tramonto dal nostro hotel

Tutte le strutture sono in legno e hanno l’aspetto interno di uno chalet. Servizio e staff sempre impeccabile.
In questo hotel il pacchetto viaggio di nozze prevedeva una gita nell’isola di Silhouette in cui è presente un’unica struttura e sempre della catena Hilton, ma a causa del cattivo tempo lo staff ci ha proposto e prontamente organizzato un’alternativa in loco che prevedeva un’ora di massaggio total body presso la spa della struttura stessa. E’ stata davvero un’esperienza unica e dopo il massaggio ci hanno organizzato un allestimento romantico per la Jacuzzi che avevamo in camera, con tanto di frutta fresca e prosecco.
Nella struttura sono presenti due ristoranti e un bar in cui è possibile pranzare o cenare con prodotti di altissima qualità e freschissimi, con piatti di cucina creola o di influenze internazionali.
Qui a Mahè abbiamo optato per un classico tour dell’isola che ci ha portati a scoprire la capitale Victoria, a godere dei panorami mozzafiato del view point e, passando per le piantagioni di tè e gustandoci un pranzo a base di pesce fresco, a rinfrescarci tra le acque di Anse Royale.

View point di MahéView point di Mahé
Anse RoyaleAnse Royale

Inutile dire che anche in questo caso siamo rimasti molto soddisfatti del servizio e delle descrizioni che le nostre guide ci davano sui luoghi visitati di volta in volta.
Infine il giorno della partenza nonostante il nostro check out fosse alle 11 e il servizio transfer fosse previsto per le ore 15:00, lo staff ci ha permesso di usufruire di tutti i servizi fino all’ora della partenza, mettendoci a disposizione teli, asciugamani e locali doccia presso la spa, permettendoci di godere dell’ultima mattinata di vacanza tra la spiaggia (abbiamo usufruito anche dell’attrezzatura per lo snorkeling) e la piscina.

Hilton Seychelles Northolme Resort & SpaHilton Seychelles Northolme Resort & Spa

4. Conclusioni

In generale possiamo dirci estremamente soddisfatti da tutte e tre le location, ognuno di questi posti ci ha regalato momenti unici e indimenticabili e siamo molto contenti delle nostre scelte.

Consigliamo queste tre strutture tenendo conto chiaramente del fatto che si tratta di strutture molto diverse tra loro e che rappresentano un crescendo di comfort e benessere.

Consigliamo fortemente di visitare questo paradiso e di affidarvi a Seyvillas.
Non esitate a rivolgergli qualsiasi domanda prima di procedere con la prenotazione, loro sapranno trovare la soluzione migliore per le vostre esigenze e togliervi ogni dubbio e in loco ci sarà sempre il vostro operatore di riferimento pronto ad aiutarvi e consigliarvi in qualsiasi situazione!

Questo diario vi è stato utile?
Caricamento in corso...
Gessica

Contattaci per informazioni!

Lun-Gio: ore 10-18 · Ven: ore 10-16

  • I campi con * sono obbligatori.
Informazioni importanti
Gentile Cliente,

la pandemia globale dovuta al corona virus, sta creando una situazione molto insolita e difficile che sta cambiando di ora in ora. L'ingresso alle Seychelles, dall'Europa non è più possibile per tutti gli arrivi a partire dal 18.03.20. Capiamo che in questo momento avete molte domande e stiamo facendo del nostro meglio per assistervi nel miglior modo possibile. Se rientrate nel caso sopra descritto, vi contatteremo al più presto. Ci auguriamo la vostra comprensione, perché in questo momento le richieste sono tante e necessitiamo di tempo per poter rispondere a tutti. Preghiamo di tenere presente che contatteremo prima i clienti che viaggiano nei prossimi giorni e poi quelli futuri.

Informazioni attuali sul coronavirus