Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
*From October 2017
  • Torna a tutti i racconti

    Luna di miele da sogno!

    Ci siamo sposati il 15/09/2018 e il lunedì successivo siamo partiti per la nostra luna di miele.
    Abbiamo prenotato tutto, dai voli, ai trasferimenti agli alloggi con Seyvillas e siamo davvero contenti di averlo fatto, il servizio è impeccabile e i ragazzi sono molto disponibili.

    Abbiamo volato con Air France da Malpensa con scalo a Parigi.
    Le prime 5 notti abbiamo soggiornato a Praslin presso lo Chalets Cote Mer in una camera standard. Le sistemazioni sono molto semplici, ma pulite. I bagni grandi e dotati di phon.
    Consigliamo però di spendere qualcosina di più e prendere una camera vista mare, lo spettacolo è davvero senza fiato.
    Durante il nostro soggiorno abbiamo optato per il trattamento di mezza pensione (dietro consiglio di chi c'era già stato) e ne siamo rimasti molto entusiasti. Per 2 sere c'è stata la serata a buffet, con grigliata di carne e pesce, mentre per le altre sere vi era un menù che prevedeva un antipasto, una portata principale e il dessert. I ragazzi dello staff sono persone gentilissime e sempre con il sorriso, disponibili per qualsiasi informazione o aiuto.
    A Praslin abbiamo noleggiato un'auto al costo di 45€ al giorno, bisogna stare molto attenti alla guida a sinistra e al guidatore che si troverà seduto nella parte destra dell'autovettura. Oltre che a rimanere concentrati per usare il lato corretto di strada, state attenti quando dovete azionare le frecce e quando cercate il cambio!! :)
    Per i restanti giorni ci siamo mossi utilizzando i loro bus, il costo di una corsa è di 7 rupie (circa 0,50 €) e potete girare tutta l'isola.
    Preparatevi ad essere incastrati come sardine e ad un viaggio avventura, infatti gli autisti guidano un po' come pazzi, nonostante le strade strette e senza protezioni!

    ImagePraslin, Anse Lazio

    Sicuramente la spiaggia più bella in assoluto di Praslin rimane Anse Lazio, uno spettacolo per gli occhi: mare cristallino, sabbia bianca e un fondale ricco di vita! Sulla spiaggia vi è un ristorantino dove pranzare, oppure poco più in là, ma non direttamente in spiaggia vi è un altro ristorante a disposizione. Noi abbiamo mangiato entrambe le volte nel ristorante sulla spiaggia… c’è un menù del giorno o menù a la carte, tutto molto buono e non troppo caro.

    ImagePraslin, Anse Georgette

    Anse Georgette è molto bella, noi abbiamo provato a presentarci all'ingresso chiedendo alla guardiola se era possibile accedere alla spiaggia e fortunatamente siamo riusciti ad entrare senza troppi problemi, peccato che la giornata non fosse delle migliori!
    Dall’ingresso dell’hotel Lemuria alla spiaggia c’è una passeggiata tra i campi da golf della durata di circa 20 minuti, se siete fortunati come noi, al ritorno un ragazzo gentilissimo del resort ci ha caricato sulla sua golf cart e ci ha accompagnato all’uscita.
    Anse Volbert (Cote d'Or) è una delle spiagge più grandi di Praslin, alle sue spalle vi sono negozietti e ristoranti dove acquistare souvenir e mangiare un boccone. Molto ampia e frequentata. Sulla spiaggia ci sono ragazzi dai quali potrete prenotare le escursioni verso il Curieuse Marine National Park, St. Pierre, La Digue ecc.
    Durante il nostro soggiorno c'è stata la festa del turista, un susseguirsi di bancarelle con street food creolo, da leccarsi i baffi!
    ImagePraslin, Vallee de Mai Consigliamo un giro alla Vallée de Mai, famosissima per i coco de mer, noi abbiamo optato per il percorso più lungo e nel giro di un paio di ore abbiamo visto tutta la foresta e fatto mille fotografie!

    Successivamente ci siamo spostati per 5 notti a La Digue con traversata in traghetto di circa 15 minuti, presso lo Chalet Bamboo Vert. Sistemazioni semplici, ma pulite. La caratteristica di questo hotel è il meraviglioso giardino dove sono posizionati 5 bungalow i quali ospitano 2 camere indipendenti con relativo patio arredato con poltroncine e stendibiancheria. In questa guesthouse abbiamo deciso di utilizzare solo il trattamento di prima colazione, è molto semplice e non c'è molta scelta, ma è del tutto accettabile.
    La Digue a differenza di Praslin ha molta barriera corallina, pertanto non è sempre semplice farsi una bella nuotata anche per via delle alte e basse maree.

    ImageLa Digue, Anse Source d’Argent

    Sicuramente la spiaggia più bella rimane Anse Source d'Argent, si trova all’interno di un “parco divertimenti” se così si può chiamare, il costo d'ingresso al parco è di 125 rupie (circa 7/8€) per tutta la giornata, ed è possibile entrare ed uscire dal parco conservando il biglietto. Potete fare una passeggiata tra coltivazioni di vaniglia, vedere le tartarughe giganti e fare molte attività prima di raggiungere la distesa di sabbia bianca contornata dalla rigogliosa foresta. Sulla spiaggia ci sono chioschi che vendono piatti di frutta fresca per 200 rupie (circa 13€) e buonissimi succhi di frutta freschi preparati al momento.
    Per poter girare l'isola abbiamo noleggiato le biciclette direttamente all'interno della nostra guest house, utilissime per raggiungere tutti i punti dell’isola.

    ImageLa Digue, Grand Anse
    ImageLa Digue, Petite Anse

    Con un pochino di fatica e qualche salita si possono raggiungere anche la bella Grand Anse e Petite Anse, attenzione però perché qui il mare è sempre molto mosso e le onde alte, quindi se non siete dei bravi nuotatori abbandonate l'idea di un tuffo!
    ImageLa Digue, Anse Severe Degna di nota è Anse Severe, ottima per rilassarsi, farsi un bel bagno e scattare qualche fotografia.
    Se siete dei bravi camminatori vi consigliamo di recarvi a Nid d'Aigle, ha solo un dislivello di 333mt, ma la strada è abbastanza lunga e molto in salita. La prima parte è tutta asfaltata (ma non andateci in bicicletta! Abbandonatele sul ciglio della strada e proseguite a piedi) fino al raggiungimento del Ristorante Bellevue dove potrete trovare un po' di refrigerio. Da lì parte il sentiero nella foresta per raggiungere la cima della montagna.
    Attenzione! Portatevi delle scarpe comode o da trekking ed evitate di fare l'escursione quando fa troppo caldo!!

    Gli ultimi 2 giorni ci siamo spostati a Mahè con la traversata in traghetto della durata di circa un'ora e mezza. Per me che non amo le barche è stato abbastanza difficile e solamente grazie alla Xamamina sono riuscita a non dare di stomaco. Vi assicuro però che ci sono state molte persone che sono state male per via del viaggio turbolento. Quindi se potete, prendete il traghetto fino a Praslin (solo 15 minuti) e poi proseguite con un volo interno.
    Abbiamo soggiornato al Villa Roscia a Beau Vallon, il proprietario Paolo (italiano trasferitosi da 5 anni alle Seychelles) è veramente gentile e ospitale; vi darà un sacco di consigli.
    L'hotel è aperto da solo un anno e ha solamente 6 camere, e ha pensato a noi italiani! Ci sono prese italiane, canali italiani in tv e a colazione propone alcuni prodotti di origine italiana (come la Nutella). Beau Vallon è la spiaggia più grande di Mahè e la più frequentata, ottima per farsi delle belle nuotate e giocare con i bambini.
    Durante il soggiorno abbiamo avuto il piacere di partecipare alla Regatta, la festa annuale che dura 3 giorni. E' davvero caotica e creola! Tanti, tantissimi chioschi dove poter cenare con specialità locali, birre, popcorn, gelati ecc. per non parlare dei banchetti di souvenir e il palco con dj e musica reaggeton. Uno spettacolo!

    Se andate a Mahé non potete non visitare Victoria e il suo Sir Selwyn Selwyn Clarke Market; Mahé è molto caotica e completamente l'opposto di Praslin e La Digue, ma sicuramente merita una visita e un giro per le sue vie piene di negozi e botteghe.

    ImageMahè, il mercato di Victoria

    Abbiamo fatto una sola escursione prenotata tramite Creole, il tour operator che vi seguirà durante il soggiorno; comprendeva una giornata in catamarano, con snorkeling all'isola di St. Pierre, visita all'isola di Curieuse con guida parlante italiano che in un'ora e mezza vi farà fare il giro di tutta l'isola e vi spiegherà tutto sia sulle tartarughe, sia sul coco de mer e la fauna/flora locale. Successivamente pranzo in catamarano a base di grigliata di pesce, snorkeling di fronte alla bellissima Anse Georgette e crociera sulla costa di Praslin passando anche da Anse Lazio con arrivo intorno alle 17.00 al porto. L'escursione ha avuto un costo di circa 100€ a persona, ma sono stati ben spesi. Se volete spendere meno per poter visitare Curieuse potete tranquillamente prenotare sulle spiagge, ci sono sempre ragazzi con i loro banchetti pronti a vendervi un'escursione con barbecue al costo di circa 65 rupie a persona.

    ImageEscursione a Curieuse Island, noi!!

    E' stato un viaggio meraviglioso, le Seychelles sono di una bellezza quasi commuovente, la forza che sprigionano le sue foreste, i colori e i profumi dei fiori e dei frutti rendono tutto uno spettacolo che ti lascia senza parole. Il calore e i sorrisi della gente sono senza eguali.

    Noi ci abbiamo lasciato un pezzetto di cuore!

    Questo diario vi è stato utile? YES!
  • Image di Michela & Damiano
Questo sito utilizza dei cookie per migliorare la vostra esperienza browser. Scopri di più.