Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
*From October 2017

Guida alle Seychelles La guida di viaggio completa per le Seychelles

Prenota la tua struttura

Mahé


Passeggiate e Trekking

Escursioni nel nord di Mahé

Mahé e le altre isole ospitano una magnifica diversità di flora e fauna, che possono essere esplorate nella natura selvaggia o in riserve appositamente create. Durante le escursioni attraverso paesaggi mozzafiato si possono scoprire i tesori di questo museo vivente. Alcuni sentieri ben segnalati conducono attraverso zone spettacolari dove spesso ci si ritrova soli in mezzo alla natura incontaminata.

 

Da Danzil fino ad Anse Major

Una passeggiata relativamente facile decorre lungo la rocciosa costa nord-ovest di Mahé fino ad una baia molto pittoresca ed appartata chiamata Anse Major. Il punto di partenza si raggiunge andando in macchina da Beau Vallon fino a Bel Ombre e poi fino a Danzil, poi si prosegue lungo la strada finchè si raggiunge un punto oltre il quale i veicoli non possono passare. Chi vuole andare in autobus deve prendere il numero 21 (Victoria - Bel Ombre), andare fino al capolinea e da qui seguire la strada a piedi. Un piccolo sentiero conduce verso l'alto a partire da un'altezza di circa 100 metri sopra la costa e lo si segue verso ovest. Qui, in parte, si passa su rocce di granito spoglie, coperte da poca vegetazione; da un lato si può godere di una vista sensazionale sul mare, mentre dall'altra parte si vedono gli imponenti pendii montani del Morne Seychellois National Park. In questa escursione c'è poca ombra, quindi si dovrebbe evitare il sole di mezzogiorno. Dopo circa un'ora di cammino il sentiero stretto ma chiaramente marcato si snoda fino ad Anse Major. La baia non solo fornisce una buona opportunità per rinfrescarsi: ci sono anche alcuni ottimi punti dove fare snorkeling. Nei fine settimana si possono incontrare alcune persone del posto che arrivano con le barche per fare grigliate in spiaggia. Potrebbe esserci la possibilità, se necessario, di far organizzare dal proprio hotel o dalla pensioncina in cui si alloggia un servizio di pick-up in barca: il viaggio in barca lungo la costa di granito è assolutamente da non perdere! Dalla Anse Major si può proseguire verso sud-ovest, questo dipende da quanta voglia avete di camminare. Dopo un'altra ora di cammino si può quindi raggiungere il Baie Ternay National Park con calette incontaminate, come Anse du Riz e Baie aux Chagrin. Si prega di notare che qui si devono affrontare ripide salite; inoltre, anche lungo questa tratta si è in parte esposti al sole senza protezioni.

La passeggiata alla Anse Major è una delle escursioni più spettacolari di Mahé.La passeggiata alla Anse Major è una delle escursioni più spettacolari di Mahé.
 

Da La Bastille a Beau Vallon Bay

Chi volesse fare una facile passeggiata di due o tre ore potrebbe optare per quella che, per esempio, conduce da La Bastille a Beau Vallon Bay. Questo tour è da fare nel primo pomeriggio, dato che è in questo momento della giornata si può affrontare la salita all'ombra. A Victoria si parte in bus dalla Central Bus Station in direzione Anse Étoile. Dopo due fermate si scende e si segue la strada a piedi, seguendo la direzione del bus. Circa 100 m dietro a La Bastille – un edificio grosso, ben indicato dai cartelli – si svolta in un sentiero sulla sinistra e da qui si prosegue in salita per circa un'ora. Dovete continuare a seguire il sentiero che decorre dritto, anche nel punto in cui sulla sinistra ci sono due capanne e sulla destra c'è un bivio (che porta alla cima del monte Ma Pavillon). Dopo 50 m di percorso in un prato si incontra un altro sentiero sulla destra. Questo è quello da seguire, c'è da prepararsi per un altro pezzo di salita. Si raggiunge il punto più alto di questa escursione dopo cinque minuti - è ora di riprendere fiato e bere qualche sorso di acqua. Per scendere si segue un sentiero altrettanto ripido, ma molto più ampio. Dopo solo 200 metri si arriva ad un bivio, qui si deve andare a destra (quello a sinistra conduce di nuovo a Victoria attraverso il paese Mount Buxton). Da un tronco di bambù scorre acqua doce proveniente da una sorgente, la potete gustare senza esitare! 100 m più avanti sulla sinistra c'è una discesa che conduce ad una casa. Scegliendo il sentiero più stretto a destra si arriva ad un'altra casa dove si passa sotto ad un muro di contenimento. 10 m dietro all'edificio si va di nuovo a destra e dopo 100 metri si incontra una strada da seguire finchè si arriva a Beau Vallon Bay.

 

Dans Gallas

A chi vuole affrontare un percorso un po' più impegnativo consigliamo un'escursione al punto panoramico Dans Gallas. Questo tour molto bello, più breve degli altri ma anche ripido, offre, da una roccia in posizione protetta, una spettacolare vista panoramica sulla Beau Vallon Bay, sul nord di Mahé e sulla costa orientale. Imponenti formazioni granitiche invitano a fare spettacolari foto da mostrare ad amici e parenti. Si può raggiungere il sentiero in macchina imboccando la strada Chemin Le Niol nella frazione di Le Niol, a metà strada tra Victoria e Beau Vallon, e seguendola fino alla fine. In alternativa, il punto di partenza per chi arriva in autobus, in questo caso, è il capolinea della linea 32 (Victoria - Le Niol). Sul lato opposto della strada si trova un punto di informazioni per il Parco Nazionale, durante l'orario lavorativo si possono chiedere ulteriori informazioni circa la passeggiata che inizia lì vicino.

La Gogue Reservoir - Glacis

Un'altra meta interessante è La Gogue Reservoir, che raccoglie tutta l'acqua potabile che serve il nord di Mahé e Victoria. A poche centinaia di metri a nord di Anse Étoile si svolta verso ovest presso il Manresa Small Hotel e si segue la strada che conduce in montagna e che in circa un'ora di viaggio porta al serbatoio La Gogue Reservoir. Sul lato destro c'è un'altra ripida strada, che in circa 20 minuti porta fino al passo. Da qui si scende di nuovo verso la costa occidentale ed è qui che ci si può godere lo splendido panorama. Nel villaggio di Glacis si può tornare sulla strada costiera presso la chiesa. Da qui mancano solo pochi chilometri fino a Mare Anglaise e Beau Vallon.

 

Cascata del Cascade River

Per l'escursione alla Cascata del Cascade River si parte dal paesino di Cascade, svoltando a destra in un sentiero - prima del fiume - che continua in salita e fiancheggia il fiume. Dopo circa 45 minuti si raggiunge la piccola cascata. Chi vuole può seguire ulteriormente il sentiero e sarà premiato con un bel percorso in una vallata tra la Montagne Planeau ed il New Savy, con la possibilità di arrivare fino a Grand Anse, sulla costa occidentale. Si dovrebbero avere a disposizione tre o quattro ore per completare questa passeggiata.

Un'altra escursione che porta presso un corso d'acqua fresco è quella alla Cascata Sauzier, che probabilmente è la più spettacolare di Mahé. È facilmente raggiungibile da Port Glaud, qui si prende il sentiero vicino alla chiesa e si segue il corso del torrente verso l'interno dell'isola. Dopo circa 2 km si può fare un tuffo nel bacino d'acqua circondato da blocchi di granito. Qui il ruscello di montagna cade da un ripido crinale e, a seconda delle precipitazioni, può crollare verso il basso con tutta la potenza di una vera cascata. C'è da fare attenzione sulla roccia bagnata, dato che a volte può essere imprevedibilmente scivolosa. Il pittore inglese Michael Adams ha trascorso molte ore presso questa cascata, lasciandosi ispirare da alcuni elementi del posto per i suoi dipinti. Purtroppo l'originalità di questo pezzetto di terra ha anche ispirato la fantasia di alcuni finanziatori, quindi non vi è certezza su quando la cascata Sauzier si trasformerà da piccolo luogo segreto a grande attrazione dell'isola. La base per questo cambiamento è già stata posta: già ora c'è da pagare un modesto biglietto d'ingresso per visitare la cascata.

© Lydia Berndt© Lydia Berndt
 

Foreste

Non sono molti i visitatori che esplorano la bellezza dell'isola nelle aree oltre i 300 m. Eppure, queste foreste invitano ad intraprendere avventurose escursioni con panorami indimenticabili: ne vale davvero la pena. Tuttavia si deve tenere a mente che camminare nell'interno molto montuoso dell'isola comporta uno sforzo non trascurabile, a causa delle tipiche temperature tropicali e l'umidità molto elevata. È quindi bene portare con sé molta acqua! Inoltre si dovrebbe partire il più presto possibile, da un lato per evitare il caldo di mezzogiorno, dall'altro per tornare indietro prima di sera.

La cosa migliore, forse, è che durante l'escursione nei boschi si è del tutto indisturbati, spesso non si incontra anima viva, né gente del posto, né turisti. Per questo motivo si possono osservare molti animali locali. Si possono ottenere informazioni dettagliate sulla passeggiata e sugli animali e le piante che si possono incontrare durante il cammino presso l'ufficio turistico o presso il giardino botanico di Victoria.

on


 

Mont Signal

Da Victoria è possibile, ad esempio, fare una bella escursione in montagna fino al Mont Signal, alto 417m. Innanzitutto si deve andare fino a Mont Buxton in autobus o in macchina e poi da lì si prosegue a piedi fino ad una torre di vedetta risalente all'epoca coloniale, da cui in passato si osservava l'arrivo delle navi nella baia di Victoria. La discesa può essere fatta per la stessa strada o, in alternativa, andando a destra al primo incrocio, in direzione ovest; in questo modo si arriva alla baia di Beau Vallon.

 

Morne Seychellois National park

Ad un'altitudine di circa 900m, nel cuore del nord di Mahè, si trova il Morne Seychellois National park. Una delle strade più importanti, la Sans Souci Road, conduce attraverso questa area di circa 10 km per 4 km - che rappresenta il 20% del territorio della nazione insulare! - e solo un piccolo cartello indica l'esistenza del parco. Chi non si prende il tempo di distogliere lo sguardo dalla strada curvosa per ammirare la circostante natura unica al mondo si perde sicuramente qualcosa.

In questa regione si possono fare alcune delle migliori escursioni che l'isola ha da offrire. Per escursionisti esperti sicuramente non c'è nulla di meglio che la camminata fino al punto più alto delle Seychelles, il Morne Seychellois, alto 905m. L'escursione promette viste mozzafiato. Il punto di partenza è un seniero sotto alla piantagione di tè presso la Sans Souci Road. Questa camminata di circa cinque ore è particolarmente stancante e conduce attraverso folta boscaglia e sentieri sconnessi. La vista da 905m di altezza, in compenso, è imbattibile. È consigliabile fare questa camminata solo se accompagnati da una guida e solo se non ha piovuto, dato che i sentieri possono diventare molto scivolosi.

Il Morne Blanc (667 m) si raggiunge dalla Sans Souci Road - precisamente da sopra il negozietto di tè, seguendo i cartelli. A partire da questo punto già abbastanza elevato si sale ripidamente verso la cima del Morne Blanc attraverso una foresta molto umida, accompagnati dallo splendido panorama della costa di Mahè.

on



Les Trois Frères (699 m) è facilmente raggiungibile da Victoria. Se trovate subito i sentieri giusti senza dover cercare a lungo, potete stimare un tempo di percorrenza di circa quattro ore per questa passeggiata. Per trovare l'esatto punto di partenza dovete arrivare fino alla Sans Souci Forestry Station e da lì proseguire a piedi lungo una stradina secondaria in salita. Qui troverete alcuni cartelli che segnano la direzione per Les Trois Frères.

È possibile trovare questo cartello alla fine di una piccola strada laterale che parte dalla Sans Soucis Road.È possibile trovare questo cartello alla fine di una piccola strada laterale che parte dalla Sans Soucis Road.

Presso una piccola capanna vicino al primo segnale sarete ricompensati per lo sforzo con una magnifica vista su Victoria, le isole e la costa orientale. Poi il sentiero si stringe e si snoda verso l'alto della montagna. Dopo circa mezz'ora di cammino diventa sempre più ripido e dopo altri 30 minuti si raggiunge il passo, dove un segnale indica la strada per Le Niol. Qui si gira prima a destra e poi si segue lo stretto sentiero fino ai piedi delle imponenti scogliere di granito - Les Trois Frères. E ora potete godervi la splendida vista! A seconda della visibilità si possono vedere anche le vicine isole di Praslin e La Digue. Se si seguono gli altri cartelli è possibile ammirare l’inconfondibile pianta carnivora endemica Nephentes e poi tornare indietro lungo lo stesso percorso o via Le Niol. Chi è nella migliore condizione fisica e non soffre di vertigini può intraprendere un cammino in salita molto ripido che parte da dietro alla capanna ed arriva fino alla vetta, per fare ciò ci vogliono diverse ore. Sarebbe comunque meglio intraprendere questa passeggiata con una guida locale.


Nel cuore del Morne Seychellois National Park c'è una rete di sentieri che attraversano l'altopiano Mare Aux Cochons. C'è da programmare un'intera giornata per le escursioni in questo settore ed esse andrebbero scelte in base al livello di fitness individuale ed esperienza escursionistica. Ogni tour presenta attrazioni dalla diversità naturale unica. Mare Aux Cochons è una palude di acqua dolce che è alimentata da un piccolo fiume di montagna - qui troverete ottimi posti per fare picnic. Altre attrazioni lungo il percorso sono il belvedere Glacis d'Antin, alcuni ruderi, una piccola cascata ed una grotta con un misterioso tesoro dei pirati risalente al 18° secolo.

 

Casse Dent

Casse Dent è un lungo percorso che si snoda un po' in salita ed un po' in discesa attraverso un'affascinante mix di palme a vite, palme-Marsch ed altre specie arboree. I clou della passeggiata sono una piccola cascata finale ed una grotta situata lì vicino. All'inizio c'è un lieve punto in salita, superabile tramite due percorsi differenti che successivamente si ricongiungono su un altopiano. Per una maggiore sicurezza la stradina è stata stabilizzata con piattaforme e gradini in legno in alcuni punti.

Dopo circa due terzi del cammino si passa da un belvedere che si apre verso l'ovest dell'isola. Altri luoghi di interesse lungo questo percorso sono le rovine di un insediamento precedente e le rovine di una distilleria. Il punto di partenza del sentiero può essere raggiunto se da Victoria ci si dirige in macchina lungo la Sans Soucis Road in direzione Port Glaud o Port Launay. Il cartello che indica l'inizio del percorso si trova presso una curva a circa 400 metri dall'ingresso del Mission Lodge. In alternativa è possibile prendere l'autobus n. 14 da Victoria (Port Launay via Sans Soucis). La fermata dell'autobus si trova vicino al segnale di partenza.

on

 

Copolia

L'ultima escursione consigliata nella parte nord di Mahé è quella fino a Copolia, per la quale ci vogliono circa due ore. I punti di inizio e fine percorso sono segnalati lungo la Sans Souci Road, a Val Riche (a circa 6 km di distanza dalla periferia di Victoria). La strada prevalentemente ombreggiata decorre un poco più a nord rispetto al passo ed è indicata con dei segni blu e gialli. Il percorso si estende su una collina di granito con una vista mozzafiato a 360 gradi su Victoria e la costa orientale di Mahé, fino all'aeroporto e le isole vicine. In una giornata limpida si può persino vedere il Morne Seychellois, la montagna più alta dell'arcipelago. Lungo il tragitto si devono superare alcuni tratti un po' ripidi resi più sicuri da ponti e scale.

Questo tour offre una facile opportunità di scoprire la ricca ed unica flora delle Seychelles, che si trova solo a queste altitudini. Si possono scoprire piante di spezie come cannella e vaniglia e dalla cima si possono vedere numerose piante carnivore ("perville's pitcher plants") che sono endemiche della zona e che crescono disordinate sulla sterile base di granito, specializzate nella cattura di molte specie di insetti. Quassù si è per lo più da soli e si può indugiare nella pace e godersi il panorama prima di tornare indietro per lo stesso sentiero.

on


 

Escursioni nel sud di Mahé

Il sud di Mahé offre meno montagne imponenti rispetto al nord dell'isola. Tuttavia tra le colline che raggiungono tra i 200 e i 300 metri d'altezza ci sono alcune interessanti vallate da scoprire.

Bougainville

A circa 2 km dal Baie Lazare Village (arrivando da Takamaka), presso la Anse Gaulettes, sulla destra si può imboccare un sentiero che conduce fino a Val d’Endor e che poi si snoda fino a Bougainville in una bella passeggiata di circa tre ore. Sul passo inizialmente abbastanza pianeggiante è l’attività agricola che caratterizza il paesaggio: verdura, palme da cocco, frutta. Arrivati in cima è poi ora di fermarsi, perchè ancora una volta si apre uno splendido panorama su entrambi i lati di Mahé. Passando altre piantagioni, in leggera discesa, si arriva fino ad Anse Bougainville. Dopo la camminata di 8 km da qui si può prendere l'autobus in direzione nord o sud.

 

Anse Capucins & Anse Petite Boileau

Chi volesse penetrare ancora più in profondità nel sud dell'isola può camminare fino ad Anse Capucins a partire dal lato sud della Anse Marie Louise su un sentiero stretto difficile da individuare, che si trova raggiungendo un’altezza di 50m al di sopra il mare per 45 minuti, finchè si raggiunge una casetta dalla quale si segue il sentiero che scende verso il basso. Chi vuole può arrivare fino ad Anse Petite Boileau, che si raggiunge prendendo l’altro sentiero presso la casetta di cui già sopra e camminando per circa 2 km attraverso fitto sottobosco. Una volta arrivati si può provare una sensazione unica in stile “Robinson Crusoe”.

La punta meridionale più esterna è molto vicina a questo punto, ma non è raggiungibile a piedi. Inoltre, porta il nome non tanto di buon auspicio "Cap Malheureux". Questa escursione dura almeno tre ore e ci si dovrebbe informare sullo stato attuale dei sentieri prima di iniziare, dato che la fitta giungla che cresce su entrambi i lati del percorso a volte lo invade in certi punti. In entrambe le spiagge non è consigliata la balneazione, soprattutto durante i mesi invernali!

 

Montagne Brulée Nature Trail

Dal villaggio di Anse aux Pins una piccola strada conduce fino ai piedi della Montagne Brulée. Il percorso Montagne Brulée Nature Trail conduce al picco alto 500m in circa mezz'ora e chi lo intraprende verrà premiato con una splendida vista sulla costa orientale di Mahé. Questa passeggiata è ben segnalata ed il percorso è stato ripulito, sono anche stati costruiti dei ponti sopra ai ruscelli. Un cartello dietro al passo segna l'inizio del percorso, che passa prima attraverso una piantagione di mogano, poi attraverso terreni incolti in cui crescono palme e giungla. Alla fine si raggiunge un vasto altopiano di granito. Sulla piattaforma di osservazione di legno ci si può prendere un attimo per godersi la vista panoramica. Dopo aver riposato a sufficienza si torna indietro per lo stesso sentiero.

 
Prossimo capitolo: Immersioni & Snorkeling
Questo sito utilizza dei cookie per migliorare la vostra esperienza browser. Scopri di più.