Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
Frankfurt (FRA) Condor Ve Sa
London Heathrow (LHR) British Airways Me, Sa Gi, Do
Paris Charles de Gaulle (CDG)* Air France Ma, Gi, Sa Me, Ve, Do
Zurich (ZRH) Edelweiss Sa Lu
*da 31.10.2019

Guida alle Seychelles La guida di viaggio completa per le Seychelles

Prenota la tua struttura

Inner Islands


Cousin

Un paradiso naturale protetto ad ovest di Praslin

Anche in questo caso, a 2,5 km al largo della costa occidentale di Praslin, tutto gira intorno alla tutela della flora marina e terrestre ed il benessere delle creature endemiche. Insieme ad Aride, Cousin è l'isola meglio protetta, con il più alto numero di piante ed animali endemici.

L'isola, grande 29 ettari e con un diametro di circa 300 metri, è stata acquistata nel 1968 con fondi derivati da donazioni per salvare in particolar modo la cannaiola delle Seychelles ed il Toc-Toc. Oggi l'habitat è protetto dall'organizzazione ambientalista indipendente Nature Seychelles e ha già avuto modo di rigenerarsi sostanzialmente. L'associazione collabora con varie agenzie di viaggio ed alberghi, che organizzano visite guidate multilingue; spesso Cousin, Cousine e Curieuse vengono visitate in combinazione in una gita di un giorno. Una guida conduce i gruppi di visitatori interessati attraverso tutta l'isola in un tour di un'ora e mezza circa, fornendo informazioni dettagliate circa gli uccelli e gli altri animali dell'isola.

Cousin Island, SeychellesCousin Island, Seychelles

La riserva copre l'area del territorio e del mare circostante con un raggio di fino a 400 m di distanza dalla riva. Circa 300.000 uccelli, alcune tartarughe giganti che vivono qui da 100 anni e pochi ornitologi popolano l'isola. Il fatto che qui gli animali possono vivere indisturbati, permette di avvicinarsi davvero molto ad uccelli tropicali, sterne bianche e sterne fuligginose, toc-toc e molte altre specie - al punto da osservarne la cova. Inoltre si dice che questo sia il luogo con la più alta concentrazione di gechi al mondo.

Grazie alla scrupolosa protezione, l'isola è anche uno dei più importanti siti di nidificazione della tartaruga caretta, a rischio d'estinzione. Ogni stagione questo animale raggiunge la spiaggia fino a sei volte con intervalli di circa due settimane e poi fa una pausa di tre anni. Grazie ad un lavoro di identificazione dei singoli esemplari, è stato possibile dimostrare che essi tornano a deporre le uova solo ed esclusivamente sulla spiaggia dove sono nati. Rovinare il loro habitat avrebbe quindi gravi conseguenze.

Image© Cousin Island
Image 

Per raggiungere l'isola c'è una barca che va a prendere i turisti alla nave ancorata, segue un arrivo avventuroso, dopo aver puntato alla spiaggia a tutta velocità. Visitando l'isola i turisti portano ad un ricavo annuale complessivo di € 500.000, che è interamente destinato al miglioramento delle misure di protezione e dell'educazione ambientale. In nome di un ecoturismo di tipo conservativo, volto a garantire che la natura originale di questo piccolo paradiso sia preservata, si dovrebbe tener conto delle regole del posto: fare il bagno, fumare e fare picnic sono attività proibite a Cousin, così come la raccolta di uova, conchiglie ecc. Quando si fotografa non vanno usati il flash, né le lenti a corto raggio o supporti vari. Ovviamente non si possono lasciare i sentieri, gli animali non vanno disturbati ed è vietato abbandonare rifiuti.

 

Informazioni su Cousin:

  • Tel. a Mahé, Roche Caiman: 460 11 00
  • Tel. a Cousin: 471 88 16
  • Orario visitatori sull'isola: mar-ven 9.30 fino alle 12 e dalle 14 alle 16
  • Tassa di sbarco 25 €
Scopri di più su Cousin!
Questo sito utilizza dei cookie per migliorare la vostra esperienza browser. Scopri di più.