x
+ -
Seychelles image

Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
*From October 2017
  • Torna a tutti i racconti

    Due coppie alle meravigliose Seychelles

    Il viaggio inizia con qualche difficoltà: nel trasferimento da Mahé a Praslin in catamarano stiamo male in tre per cui decidiamo che il successivo trasferimento a Mahé per gli ultimi 7 giorni di vacanza sarà in aereo, e sarà l’agenzia Creole che si occuperà efficacemente di tutto.

    Praslin

    Fatichiamo un po’ ad abituarci al caldo umido e non troviamo ristoro in casa per il mal funzionamento del condizionatore della nostra camera e alla mancanza di ventilatore e tende oscuranti nella sala del nostro alloggio. Natalie, la proprietaria, è molto gentile: al 3° giorno il problema condizionatore è risolto. La casa ha un bel giardino che arriva fino alla spiaggetta praticamente privata e vicino ci sono market e un ristorante, il “Capricorn”, nel quale ceniamo la seconda sera con soddisfazione. Noleggiamo un auto per 3 giorni e andiamo alla scoperta dell’isola verde e lussureggiante con tante e diverse spiagge.

    ImageAnse Lazio Praslin

    Le più belle: Anse Lazio al nord, acqua azzurra e grandi onde con un bel ristorante sulla spiaggia, il “Bonbon Plume”, che serve porzioni abbondanti di pesce. Anse Georgette è simile, ma più raccolta e senza servizi per cui bisogna ricordarsi di portare acqua e cibo (per andarci si deve prenotare almeno 1gg prima al Resort Lemuria e camminare all’interno del loro enorme campo da golf per circa mezz’ora). Anse Boudin a nord-est ha un mare piatto con sfumature incredibili per un bagno fantastico.

    ImageAnse Boudin Praslin

    Anse Volbert e Grand Anse sono grandi baie più turistiche, dove si trovano la maggior parte dei negozi e ristoranti.

    Escursione giornaliera a La Digue

    Il mercoledì ci imbarchiamo dal porto Baie S.Anne per La Digue, che raggiungiamo in soli 15 minuti. Noleggiamo le bici e raggiungiamo la famosa Anse Source d'Argent con passaggio obbligato a pagamento attraverso la riserva Union Estate. Nella riserva ci sono le tartarughe giganti e coltivazioni di cannella. Le varie spiagge e spiaggette sono separate da massi giganti lisci che creano l’atmosfera particolare che le ha rese famose.

    ImageGita a La Digue ImageAnse Sourse d’Argent La Digue

    A nord ovest vale la pena arrivare fino ad Anse Severe. Torniamo a Praslin col bus pubblico che serve in modo efficiente tutta l’isola.

    Mahé

    Venerdì 26 con un piccolo aereo a elica raggiungiamo in 15 minuti Mahè e con lo stessa velocità la nostra bella residenza ad Anse Royale.

    ImageDal mini aereo verso Mahé ImageAnse Royale Mahé

    L’appartamento è grande e arredato con cura, ben attrezzato e dalla grande veranda c’è una splendida vista della baia. Noleggiamo l’auto per 4 giorni: è più nuova e costa meno che a Praslin. In un giorno nuvoloso e di pioggia visitiamo Victoria, la capitale, dove merita una visita il mercato nei pressi del quale ci sono case in stile coloniale.

    ImageMercato a Victoria Mahè

    Anche quest’isola che è più grande è molto verde e ha cime importanti. Le baie più belle sono a sud-ovest: Anse Intendance, Anse Takamaka, Baie Lazare ma quella che ci ha incantato è Anse Soleil con un’acqua cristallina e un bel fondale con pesci e coralli: bagni fantastici e snorkelling!!!

    ImageAnse Soleil Mahé ImageAnse Soleil Mahè

    Delle Seychelles, oltre al mare ci è piaciuta la splendida vegetazione, il poco traffico, il turismo discreto, le spiagge semi deserte e inoltre la formula del self catering diffuso e facilmente praticabile grazie ad una buona rete di market alimentari. Abbiamo apprezzato l’efficienza della agenzia locale Creole e la serietà del tour operator Seyvillas che ci ha subito rimborsato il costo del traghetto non usufruito. Grazie a tutti per la splendida vacanza!!!!!

    Mara, Valeria, Giovanni e Adolfo.

    Questo diario vi è stato utile? YES!
  • Image di Giovanni Italia