x
+ -
Seychelles image

Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
*From October 2017
  • Torna a tutti i racconti

    Cerf Island: piccolo rilassante paradiso

    Mia madre per festeggiare i suoi ottant’anni, ha deciso di offrire a me, mia moglie e alle nostre due figlie (tre e cinque anni), un viaggio importante da fare insieme. "Scegliete voi il posto" ci ha detto e così dopo mille proposte fatte dai tradizionali tour operator specializzati nelle destinazioni 'mari caldi', scopriamo finalmente su Internet, Seyvillas. Sembrano organizzatissimi e propongono il meglio a prezzi spesso accessibili.

    Valeria ci convince subito con il suo garbo e la sua autenticità per un viaggio stanziale a Cerf Island: vista la compagine particolare (settantasette anni tra il viaggiatore più piccolo e quello più grande) rinunciamo anche se a malincuore, al viaggio itinerante tra La Digue e le altre isole 'più famose' però scomode da raggiungere per viaggiatori 'troppo piccoli' o 'troppo grandi'. Sicuramente la scelta stanziale è stata indovinata, perché quest'isola ci è piaciuta molto. In più, per visitare Mahé e le isole del parco di St. Anne, fare base a Cerf si è rivelato perfetto.

    Al nostro arrivo all'aeroporto di Mahè, ci ha accolto un pittoresco pullmino ‘Creole' con un autista sorridente che ci ha portato in pochi minuti all'imbarco di Eden Island. Il tempo di fare un po' di spesa per il pranzo nel supermercato vicino, ed è arrivato il mitico James con la sua barca: il Caronte che fa la spola molte volte al giorno da e per Cerf (ma anche se vuoi, con un'altra barca ti porta sul reef a vedere i pesci colorati e a fare il giro del Parco Naturale di St. Anne).

    ImageIl miglior Caronte (James)

    Da Eden Island in un quarto d'ora siamo arrivati al pontile dell'Habitation, dove eravamo preoccupati per il trasferimento che ci attendeva verso il nostro alloggio Tropical Sanctuary, per via dei bagagli che immaginavo dovessimo 'trascinare' sulla spiaggia chissà per quanto. E invece sorpresa: tre uomini scaricano tutti i bagagli dalla barca e si incamminano verso la spiaggia. Uno di questi ci dà il benvenuto: è Matías, giovanissimo figlio di Cathy e Jean-Marc, i gentilissimi proprietari / gestori del Tropical Sanctuary.

    Una volta arrivati, il posto si rivela ancora più bello di quello che appare dalle foto! La villa con piscina, è molto accogliente, con una bella veranda a pochi passi da una splendida spiaggia... tutto solo per noi!

    ImageBimbe in spiaggia fronte villa

    Da quel momento in avanti, i giorni sono passati molto veloci, purtroppo... ogni sera ed ogni mattina, siamo stati letteralmente coccolati da Matías provetto Chef che sostituiva la 'più famosa' Cathy (conosciuta solo gli ultimi due giorni perché assente per un viaggio), con cene e colazioni speciali, servite sotto un patio a bordo piscina.

    Jean-Marc, inizialmente solo all'apparenza 'burbero', mi insegnava ad aprire il cocco (che su quest'isola -ed intorno alla nostra villa- cresceva in abbondanza) e la mattina portava le bambine a raccogliere le uova di gallina appena fatte, in un giardino rigoglioso di piante ricercate.

    Un giorno, con le canoe messe a disposizione gratuitamente dal Tropical, abbiamo fatto un bellissimo giro dell'isola di Cerf con l'intera famiglia (eccetto la nonna) e un altro giorno abbiamo fatto un facile snorkeling insieme alle figlie piccole!

    Abbiamo poi passato un'altra splendida giornata facendo il giro in barca con James nel parco di St. Anne, con l'escursione a Moyenne, l'isola con le tartarughe giganti, dove abbiamo anche pranzato a base di pesce e carne serviti alla griglia.

    ImageTartarughe giganti (Isola Moyenne)

    Un altro giorno Cathy ci ha procurato un'auto a noleggio e con questa siamo andati a fare un giro a Mahè, prima al variopinto mercato di Victoria e poi alle spiagge più belle della costa ovest , passando le montagne e ammirando dall'alto il panorama con la nostra Cerf .

    ImageVictoria, mercato 'street-cocco'
    ImageVictoria, l'orologio
    ImageGiro spiagge a Mahé
    ImageCerf vista dall'alto

    Insomma è stata una bellissima vacanza, 'dall'altra parte del mondo' come direbbero le mie bambine, difficile da dimenticare.

    Grazie Mamma! Grazie a Matías, Jean-Marc e Cathy! Grazie Seyvillas! Torneremo presto!

    ImageMare per bimbe!
    Questo diario vi è stato utile? YES!
  • Image di Francesco