x
+ -
Seychelles image

Mahé (SEZ)

x

Aeroporto Andata Ritorno
*From October 2017

Guida alle Seychelles La guida di viaggio completa per le Seychelles

Mappa delle Seychelles

Camminate e Trekking


Copolia Lodge Trail, Mahé

Tripadvisor:
4,0 su 5 2163 Recensioni

Questo sentiero decorre all’interno del Morne Seychellois National Park, sui 497 metri del Copolia. Qui verrete condotti attraverso una foresta ombrosa situata su un altopiano, da cui avrete una meravigliosa vista panoramica sul Parco Marino St. Anne e la città di Victoria. Nelle giornate limpide è persino possibile vedere Praslin e La Digue. Lungo il percorso si incontrano piante come cannella, vaniglia, ananas, ed anche le piante endemiche Nephentes, simili a dei boccali. Per la passeggiata (andata e ritorno) ci vogliono 2 ore. Da Victoria si può raggiungere il punto di partenza prendendo il bus n. 14 in direzione Port Launay. Chiedere all’autista di farvi scendere presso l’inizio della camminata, che è segnalato da un cartello di fronte al Copolia Lodge.

Copolia Lodge Trail
Difficoltà: avanzato Durata: 1.5 Ore
Posizione: Copolia Lodge, Mahé (-4.646097, 55.452557)

Vallée de Mai, Praslin

Tripadvisor:
4,0 su 5 2163 Recensioni

Questo piccolo gioiello situato a Praslin è un residuo delle foreste di palme originali delle Seychelles ed è stato spesso definito un "giardino dell'Eden" a causa della sua natura isolata e mistica. Solo nel 1966 il governo delle Seychelles ha reso la valle un'area protetta per via della sua unicità e gli oltre 1.400 esemplari del leggendario Coco de Mer. Questa noce, la più grande del mondo, è particolarmente ammirata dai visitatori ed è grazie ad essa che il parco può vantarsi di far parte della lista dei patrimoni mondiali dell'Unesco. Qui è possibile scaricare l'applicazione Vallée de Mai (https://itunes.apple.com/sc/app/vallee-de-mai/id826373015?mt=8)

Vallée de Mai
Difficoltà: facile Durata: 2-4 Ore
Posizione: Praslin (-4.327818, 55.738434), E-mail, Sito web
Telefono: +248 4 32 17 35 / 2 78 17 35
Orari di apertura: Tutti i giorni, 8:30 - 16:30Costo d’ingresso: 25 €, 350 SCR

Morne Blanc, Mahé

Tripadvisor:
4,5 su 5 269 Recensioni

Chi vuole salire sul Morne Blanc deve aspettarsi un percorso di difficoltà moderata, che vi farà sudare facilmente. Ma lo sforzo vale davvero la pena perché la ricompensa è la vista mozzafiato sulla costa occidentale di Mahé. Questo percorso passa attraverso una vecchia piantagione di tè e man mano che si sale la vegetazione cambia: sale la nebbia e si vedono licheni, muschi e felci. Consigliamo di non deviare dal percorso, perché nella boscaglia si nascondono molte grotte e buche nel terreno. Per raggiungere l'inizio del sentiero bisogna prendere la strada Sans Soucis che parte da Victoria in direzione Port Glaud. Se non volete noleggiare una macchina potete salire sul bus numero 14 verso Port Launay. Scendete presso la vecchia taverna e seguite la strada in salita. Dopo circa 200 m troverete un cartello sul lato sinistro della strada.

Morne Blanc
Difficoltà: avanzato Durata: 1.5 Ore
Posizione: Tea factory, Mahé (-4.661193, 55.437733)

Glacis Trois Frères, Mahé

Tripadvisor:
4,5 su 5 56 Recensioni

Questo percorso è facile e adatto a chiunque, dato che non presenta grandi pendenze. Dopo una breve salita di circa 300 metri gli escursionisti raggiungono un punto panoramico da cui ci si può godere la vista mozzafiato sulle isole circostanti, il Parco Marino St.Anne e la città di Victoria. Nelle giornate limpide è persino possibile vedere Praslin e La Digue in lontananza. Scarpe robuste, acqua potabile in abbondanza e del repellente per le zanzare sono essenziali. La via del ritorno decorre lungo lo stesso percorso, o in alternativa via Le Niol, dove gli autobus circolano fino al tardo pomeriggio.

Glacis Trois Frères
Difficoltà: facile Durata: 1 Ore
Posizione: Sans Soucis, Mahé

Cassedent, Mahé

Tripadvisor:
3,5 su 5 31 Recensioni

Per questa passeggiata è meglio attrezzarsi, dato che è più lunga delle altre. Portatevi acqua potabile a sufficienza, qualche snack, delle scarpe robuste e un costume da bagno, poiché l'escursione termina vicino ad un'idilliaca cascata naturale con una grotta. Da Victoria si arriva all'inizio del percorso seguendo la strada Sans Soucis verso Port Glaud. Sulla destra, circa 400 metri dopo il Mission Lodge, c'è un cartello che indica l'inizio di questa passeggiata. Per chi arriva in autobus (n. 14), il punto di partenza si trova a pochi metri dalla fermata del bus.

Cassedent
Difficoltà: avanzato Durata: 3.5 Ore
Posizione: Sans Soucis, Mahé

Anse Lazio & Anse Georgette Trail, Praslin

Anse Lazio & Anse Georgette Trail
Difficoltà: avanzato Durata: 2 Ore
Posizione: Anse Lazio, Praslin (-4.292749, 55.701378)

Anse Major Trail, Mahé

Il sentiero Anse Major Trail conduce attraverso il Morne Seychellois National Park e decorre lungo la rocciosa costa nord-occidentale con le sue spettacolari rocce a strapiombo per poi terminare presso la piccola ed appartata spiaggia "Anse Major". Il punto di partenza è facile da raggiungere sia in macchina che in autobus. Chi viene in autobus può prendere la linea 21 da Victoria in direzione Bel Ombre e scendere alla fermata "Danzil". Da lì si deve seguire la strada in salita per circa 200 metri. Chi viene in auto non avrà difficoltà a parcheggiarla in questo punto. Al bivio si gira a destra verso il piccolo villaggio "Danzil" e da qui si seguono i segnali gialli. Il percorso di circa 2,5 km è privo di forti pendenze.

Anse Major Trail
Difficoltà: facile Durata: 2 Ore
Posizione: Danzil, Bel Ombre, Mahé (-4.618753, 55.397537)

Anse Marron, La Digue

La camminata a Anse Marron è certamente una delle escursioni più avventurose di La Digue. Questo percorso si snoda nel selvaggio sud, dove non ci sono né strade né sentieri contrassegnati. La meta è la splendida Anse Marron, un’incredibile spiaggia isolata che si divide in due zone: una caratterizzata da onde alte, l’altra con calme pozze naturali protette dal mare aperto grazie alle rocce granitiche. Ma in questo caso anche il percorso è una meta in sé: infatti durante la camminata gli amanti della natura potranno ammirare la fantastica varietà della flora e fauna delle Seychelles. Attenzione: questa escursione non andrebbe intrapresa senza una guida locale, poiché il tragitto è pericoloso. Inoltre un accompagnatore vi potrà fornire tante informazioni sulle piante e gli animali che vedrete e sulla storia dell’isola.

Anse Marron
Difficoltà: avanzato Durata: 4-5 Ore
Posizione: La Digue (-4.383036, 55.838371)

Dans Gallas, Mahé

Se volete godervi l'incredibile vista panoramica sulla pittoresca baia di Beau Vallon, allora questo sentiero fa per voi. Il nome "Gallas" viene da un gruppo di etiopi che visse qui nel 19° dopo che venne strappato dalle mani degli arabi dalla marina britannica. Il percorso a tratti è un po' ripido e roccioso, ma ci sono gradini di legno e scale per superare i punti più difficili. Il bus n. 32 arriva fino alla fermata "Le Niol", dove c'è un punto informazioni del parco nazionale.

Dans Gallas
Difficoltà: avanzato Durata: 3 Ore
Posizione: Grand Anse, Mahé (-4.680610, 55.455921)

Fond Ferdinand, Praslin

Anche se la Vallée de Mai è naturalmente l'attrazione principale di Praslin, vale davvero la pena visitare anche un’attrazione alternativa molto emozionante, la riserva naturale Fond Ferdinand. Essa è stata aperta solo di recente, nel 2013. Con i suoi 122 ettari, l'area di Fond Ferdinand è sei volte più grande e ha ancora più ricchezza in termini di specie endemiche vegetali e animali. Un numero quasi uguale di palme Coco de Mer popola questa riserva. Dal punto panoramico si ha una splendida vista su Praslin stessa e le altre isole delle Seychelles interiori, come Curieuse, Sister, Coco, La Digue e molte altre. Una guida è sempre inclusa nell'entrata!

Fond Ferdinand
Difficoltà: medio Durata: 2-4 Ore
Posizione: Anse Marie Lousie, Praslin (-4.354071, 55.758286)
Orari di apertura: Tutti i giorni,Costo d’ingresso: 10 €, 125 SCR

Glacis La Réserve, Mahé

Il sentiero „Glacis La Reserve“ passa attraverso fitte foreste e sopra a impressionanti superfici granitche. Dopo un po' di tempo si noteranno delle frecce sul granito, che conducono fino ad una piattaforma dalla quale ci si può godere il bel panorama sulla costa orientale di Mahé. Il punto di partenza è lungo la Montagne Posee Road, che collega le spiagge Anse aux Pins ad est ed Anse Boileau a ovest. Se dal lato orientale si inizia a seguire la strada, dopo pochi chilometri si vedrà la strada che conduce ad una stazione "Cable & Wireless", dove si trova il cartello per la passeggiata.

Glacis La Réserve
Difficoltà: medio Durata: 2 Ore
Posizione: Montagne Posée Road, Mahé (-4.707262, 55.506645)

Grand Anse, Petite Anse & Anse Cocos, La Digue

Ciascuna di queste spiagge è talmente bella che merita di essere visitata indipendentemente. È però possibile visitare queste tre baie in un’unica escursione, raggiungendo prima Grand Anse e da lì arrivando a Petite Anse ed infine ad Anse Cocos. Si parte con la bicicletta in direzione est verso la Grand Anse, dalla quale si prosegue a piedi. Dalla Grand Anse si arriva in 15 minuti alla Petite Anse; il sentiero corre inizialmente lungo la Grand Anse da destra verso sinistra (guardando verso il mare), passa a fianco di un piccolo stagno e poi si eleva, diventando più roccioso, fino a scendere nella Petite Anse. Chi da qui vuole proseguire per Anse Cocos va direttamente a sinistra lungo il relativo sentiero. Il precorso per Anse Cocos è leggermente più impegnativo e dura circa 20-25 minuti. Tutte e tre le spiagge non hanno una barriera corallina protettiva, per questo è necessario essere molto prudenti se si vuole andare in acqua e rispettare i divieti in certi periodi dell’anno. Tuttavia ad Anse Cocos è possibile immergersi e nuotare in delle meravigliose pozze di acqua calda protette dalle rocce antistanti.

Grand Anse, Petite Anse & Anse Cocos
Difficoltà: medio Durata: 3 Ore
Posizione: La Digue (-4.373108, 55.844246)

Il selvaggio nord, La Digue

Il selvaggio nord è una delle più belle aree di La Digue. Caratterizzato da pace e tranquillità, è una delle zone meno sviluppate dal punto di vista turistico. Lungo questa porzione di costa si trovano poche sistemazioni, tra le quali l’hotel Patatran, a picco sul mare appena dopo la Anse Severe. In compenso si susseguono tante bellissime spiagge, quasi sempre semideserte. Per raggiungere quest’area dal porto ci si dirige verso nord con la bicicletta oppure a piedi. Camminando ci si metterà di più, ma chi ha fretta a La Digue? Per i 4 km e mezzo fino alla fine della strada ad Anse Forumis ci vuole circa un’ora a piedi (senza pause). In diversi punti lungo la strada, per rinfrescarsi, è possibile acquistare succhi e frullati. Il più famoso bar è forse Chez Jules, ad Anse Banane, che non fa solo i succhi più buoni dell’isola, ma anche deliziosi curry di polpo e piatti di pesce.

Il selvaggio nord
Difficoltà: facile Durata: 2-3 Ore
Posizione: La Digue (-4.340015, 55.837181)

L'Union Estate & Anse Source d'Argent, La Digue

Lo stupendo parco “L’Union Estate” nell’ovest di La Digue è perfetto da esplorare a piedi, anche se in tanti lo attraversano in bicicletta per raggiungere Anse Source d’Argent. Sarebbe un peccato passarci rapidamente su due ruote, perché quest’area offre davvero tanto da vedere. Qua infatti i visitatori hanno la possibilità di scoprire numerosi aspetti del passato coloniale delle Seychelles; nessun altro luogo dell’isola fornisce un contributo così interessante sulla storia del luogo. Appena dopo l’entrata del parco si trova il più antico cimitero di La Digue, dove sono sepolti anche i primi coloni dell’isola. All’interno del parco si possono ammirare vecchie piantagioni di cocco e di vaniglia con annesso l’edificio della piantagione, un’antichissimo monolite di 700 milioni di anni e numerose tartarughe giganti. Inoltre è possibile osservare come viene ottenuto l’olio di cocco in un mulino tradizionale, ancora azionato da un bue. Nel negozio di souvenir potrete comprare vari souvenir, tra cui appunto l’olio di cocco, vaniglia, cannella, noce moscata, ulteriori prodotti a base di cocco e molto altro. Continuando la camminata attraverso il parco si raggiunge la stupenda Anse Source d’Argent: questa spiaggia da sogno è un vero labirinto di massi granitici ed è considerata, con la sua fine sabbia bianca ed il paesaggio mozzafiato, una delle più belle spiagge non solo alle Seychelles ma nel mondo intero. L’entrata al parco costa 100 SCR.

L'Union Estate & Anse Source d'Argent
Difficoltà: facile Durata: 2 Ore
Posizione: Union, La Digue (-4.361715, 55.825058)
Costo d’ingresso: 100 SCR

Nid d'Aigle, La Digue

Gli amanti dell’avventura non dovrebbero farsi mancare la scalata al Nid d’Aigle (nido dell’aquila), che con i suoi 333 m è la cima più alta di La Digue. In realtà chiunque può godersi la vista da lassù, o perlomeno da una certa altezza: infatti a circa metà strada si trova il ristorante Belle Vue, che alla sera offre menù a 3 portate ed un fantastico panorama sull’isola di Praslin al tramonto. Nel prezzo della cena è incluso anche il taxi sia per l’andata che per il ritorno (è necessaria la prenotazione). Pur essendo quindi possibile arrivare fino al punto del ristorante con un taxi (lo si prende a La Passe), il tragitto, piuttosto impegnativo, è anche percorribile a piedi. Dal ristorante si prosegue poi fino alla cima. Il sentiero si snoda su soffice terreno boschivo, rocce granitiche e terra rossa. Poco a poco la giungla si dirada e superando una cresta si raggiunge la cima. Dal punto più alto è possibile ammirare Praslin, Félicité e Marianne; se la giornata è particolarmente limpida si intravede anche Frégate ad est. Una volta arrivati in cima è importante non perdere l’orientamento e non camminare in mezzo alle sterpaglie. Per scendere è consigliabile seguire il percorso dell’andata, per evitare di perdersi. In generale bisognerebbe portare con sé abbastanza acqua potabile (min. 2 L) e scarpe adatte al trekking.

Nid d'Aigle
Difficoltà: avanzato Durata: 2 Ore
Posizione: La Passe, La Digue (-4.358597, 55.841377)

Salazie, Mahé

Questo percorso-avventura conduce lungo delle impressionanti foreste di mogano e piantagioni di tè, che accolgono i visitatori con meravigliosi odori di legno e tè nero. Da qui si passa accanto ad un vecchio serbatoio d'acqua in cemento fino ad arrivare nella fitta foresta, dove si fa buio e la vegetazione diventa più fitta. Qui i visitatori hanno l'opportunità di scoprire la vera giungla e possono ammirare gli alberi e le spettacolari piante delle Seychelles. Il sentiero finisce presso un'insediamento privato.

Salazie
Difficoltà: avanzato Durata: 3 Ore

Vacoa Nature Trail, Mahé

Questa breve escursione dura solo 30 minuti e porta oltre il fiume Dauban, passando accanto ad una palude dove cresce un groviglio di mangrovie, fino ad una foresta naturale, che si trova un po' più verso l'interno dell'isola. Nel bosco si trova il pandanus, una pianta che è anche conosciuta con il nome di Vacoa, da cui il nome del sentiero.

Vacoa Nature Trail
Difficoltà: facile Durata: 0.5 Ore